Come trasferire contatti da windows phone a pc

In questa breve guida vedremo come possiamo sincronizzare i nostri dati tra Windows Phone e PC. Molti di noi hanno l’esigenza di trasferire i contatti da windows phone a PC, ma l’operazione non per tutti è intuitiva. Se volete imparare come trasferire i contatti della nostra rubrica sul vostro PC dal vostro Windows Phone siete nel posto giusto.

Prima di tutto niente panico, l’operazione è molto semplice e ci sono addirittura due strade a tua disposizione per sincronizzare la rubrica del tuo smartphone con sistema operativo Windows grazie al tuo account Microsoft possiamo scaricare i contatti sul tuo PC utilizzando Outlook il programma di Mail con interfaccia web della multinazionale di Redmond. La seconda strada percorribile è quella di usare una app gratuita, messa a disposizione dalla stessa Microsoft senza rischi di mettere i  nostri contatti in mano a chi sa chi. L’applicazione non fa altro che esportare la rubrica di Windows Phone su una scheda microSD oppure in una cartella della memoria del telefono.

I metodi sono per molti versi simili perché non fanno altro che creare un file da usare in un secondo momento sul nostro PC. Il trasferimento dei contatti della nostra rubrica da Windows Phone a PC in pratica consiste nel creare un file con tutti in nostri contatti della rubrica dentro al nostro PC. Questo file può essere inserito sui diversi servizi di posta online.

Insomma si fa prima a farlo che a spiegarlo, e con l’aiuto di un paio di immagini sarete in grado di esportare i contatti della vostra rubrica da Windows Phone al vostro PC.

Esportare contatti Windows Phone sul cloud

La maniera più semplice per esportare i contatti dal tuo Windows Phone è tramite la sincronizzazione della rubrica del telefono con il tuo account Microsoft, quindi con il servizio Outlook.com. Questo ci permette di scaricare il contenuto della rubrica con il browser preferito, utilizzando un qualsiasi computer (non necessariamente il nostro) dotato di accesso a Internet. Il Cloud infatti ci permette di avere sempre una copia dei nostri dati al sicuro anche se dovessimo non avere accesso al nostro PC, e ci consente di recuperarli in ogni momento e con semplicità semplicemente accedendo al servizio via browser.

Molto probabilmente durante la configurazione iniziale di Windows Phone hai già associato il tuo telefono al tuo account Microsoft, una operazione che ormai con le ultime versioni di WIndows è praticamente di default, non devi fare niente altro. Possiamo cosi passare direttamente alla parte successiva del tutorial e scoprire come scaricare i contatti sul tuo PC tramite Outlook.

Esportare contatti Windows Phone sul cloud
Esportare contatti Windows Phone sul cloud

Nel caso tu non avessi ancora associato un account Microsoft al tuo Windows Phone, bastano pochi clic. Vai al menu Impostazioni del telefono (l’icona dell’ingranaggio che si trova nel menu con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), seleziona la voce e-mail e account dalla schermata che si apre e pigia sul pulsante aggiungi un account.

Ora non ti resta che accedere e compilare il modulo online che ti vene proposto con le credenziali d’accesso del tuo account Live/Hotmail/Outlook. Ti basterà creare un account Microsoft pigiando sull’apposito pulsante e compilando il modulo che ti viene proposto. La solita procedura nome utente, password, etc. in pochi minuti avrai una casella di posta elettonica che diventerà il tuo punto di riferimento e il tuo account Microsoft per l’accesso ai diversi servizi cloud di Microsoft sia quelli gratis che quelli a pagamento.

Dopo aver sincronizzato la rubrica del tuo Windows Phone con l’account Microsoft puoi collegarti ad Outlook.com e scaricare i contatti sul tuo PC. Ti basterà fare l’accesso con le credenziali del tuo account Microsoft che sarà lo stesso che hai configurato da Windows Phone.

Ora fai click sull’icona con i quadratini colorati che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Contatti dal menu che compare, la pagina che si apre ha un pulsante “GESTISCI” da cliccare in alto, ora seleziona la voce Esporta per Outlook.com e altri servizi dal menu che compare e il gioco è fatto.

In automatico partirà il download sul tuo PC di un file in formato CSV con all’interno tutti i nominativi, gli indirizzi email e i numeri di telefono dei contatti che hai sul tuo smartphone Windows.

Questo file in formato CSV (comma separated value) possono essere utilizzati per importare i contatti in numerosi client di posta elettronica e in servizi di Web Mail come Gmail. Possiamo poi anche visualizzarli e modificarli senza problemi con programmi come Microsoft Excel e LibreOffice, un ottimo sistema questo per tenre in ordine i nostri contatti prima di importarli su un altro account o servizio.

Esportare contatti Windows Phone offline

Possiamo però esser impossibilitati a connetterci oppure non vogliamo passare dai servizi Cloud di Microsoft per importare i contatti da Windows Phone al PC. Andiamo sul Windows Store e scaricate l’applicazione gratuita contacts+message backup di Microsoft, che come suggerisce il nome ci permette di esportare i contatti e gli SMS presenti sul telefono su una scheda microSD o in una cartella della memoria interna.

Nel Windows Store cercate cliccando sulla icona della lente d’ingrandimento “contacts+message backup”, troverete cosi l’applicazione che ho linkato nel paragrafo sopra. Installatela e aspettate che si concluda il download e l’installazione.

Utilizzare “contacts+message backup”, non è cosi intuitivo e facile non si tratta di una applicazione vera e propria ma di una nuova funzionalità che si va ad aggiungere nel menu “Impostazioni”.

Non cercate perciò “contacts+message backup” nell’elenco delle altre apllicazioni ma andate in “Impostazioni” dove ci sarà una nuova voce di menu: contacts+message backup.

Esportare contatti Windows Phone offline
Esportare contatti Windows Phone offline

Ora è noto che alcuni modelli di Windows Phone non sono muniti di memoria espandibile MicroSD, e perciò in questo caso sceglieremo di salvare il file di backup di contatti e messaggi in una cartella della memoria interna.

Una volta andati sul percorso “Impostazioni/contacts+message backup”, cliccate sui i tre puntini (…) in basso a destra e clicchiamo su “pick a folder” che ci farà scegliere la cartella della memoria interna in cui salvare il file in questo caso in formato VCF. I file VCF sono utilizzabili con tutti i principali programmi di mail ma sono più difficili da editare una volta che lo abbiamo trasferiti sul nostro PC, vi consiglio perciò di utilizzarli cosi come sono per trasferire i contatti dal vostro Windows Phone al vostro PC.

Il trasferimento del file VCF sul tuo PC puoi farlo semplicemente usando la scheda MicroSD inserendola nel PC, dopo averla estratta dal tuo smartphone Windows Phone. Nel caso sia stato salvato nella sola memoria interna del tuo Windows Phone basterà collegare il telefono al PC ed estrarlo con il file manager, oppure spedirlo tramite mail e recuperarlo tramite accesso alla casella di posta dal PC.

Il produttore di smartphone low-cost statunitense comincia a commercializzare i suoi prodotti anche in Europa
Eliminare un gioco o una app da un Windows phone è molto semplice e inoltre
Spesso ci siamo riferiti ai futuri top di gamma Microsoft come i Lumia 940, ma
Nokia ha attraversato un periodo molto duro, negli ultimi 5 anni è passata dall'essere il
Chi ha detto che gli smartphone Windows sono solo i Lumia prodotti da Microsoft? Ecco

Lascia un commento