Cosa è il DEBUG USB e come si attiva su Android

La modalità DEBUG USB sui terminali android permette agli sviluppatori di poter controllare in maniera completa ogni parte del sistema, ed accedere ai file di sitema in maniera molto semplice. Il classico utilizzo che ne facciamo è quello di riuscire a ottenere i permessi di ROOT sul nostro smartphone o tablet Android.

Debug USB: come attivare su Android e cosa è
Debug USB: come attivare su Android e cosa è

Il sistema operativo Android è open source, ed è possibile modificare qualunque parte del codice che lo compone. Avere i permessi di ROOT attivati di default potrebbe essere molto pericoloso e provocare gravi danni al nostro temrinale. Per questi motivi i produttori hanno reso l’ottenimento dei permessi di ROOT una operazione da fare solo se si hanno le idee chiare su quello che si va a fare sul proprio dispositivo.

a cosa serve il Debug USB?

Il Debug USB è utile a far comunicare il proprio termianle Android con un PC, o con altri tipi di dispositivi, attraverso un cavo USB. La funzione fu introdotta da subito nel sistema e permette di utilizzare funzioni avanzate, del proprio device Android con altre macchine e con altri software di sviluppo.

Per essere chiari gli utilizzi più comuni come quello di gestire la memoria di massa, o con i programmi delle varie case produttrici (vedi Kies per Samsung) che gestiscono i file multimediali (foto, musica, contatti) non serve attivare la funzione Debug USB. Nella maggior parte delle esigenze basta collegare il nostro terminale android con un cavo USB, spesso fornito insieme allo stesso device, e in automatico il nostro PC ci chiederà come utilizzare la nuova periferica consentendoci di gestire in maniera facile e veloce tutti i tipi di file come foto, video e musica.

Il Debug USB viene attivato solo nei casi in cui dobbiamo agire sulle funzioni più avanzate del sistema Android, se vogliamo per esempio forzare l’aggiornamento dl firmware oppure vogliamo connettere il dispositivo android alla nostra SDK android su cui abbiamo sviluppato una ROM..

Se state leggendo questo articolo, è molto probabile che il vostro interesse è attivarla, magari proprio per riuscire a far comunicare lo smartphone con Odin o qualche altro programma.

menu impostazioni opzioni sviluppatore attiva debug usb
menu impostazioni opzioni sviluppatore attiva debug usb

Attivare la modalità sviluppatore su Android

Attivare la modalità sviluppatore su Android è semplice, Google infatti ha semplicemente nascosto le opzioni sviluppatore, e per farle apparire vi basterà “toccare” 7 volte sulla voce “Numero build” presente in
“# impostazioni->info sul dispositivo #”.

attivare DEBUG USB

Una volta sbloccata la modalità sviluppatore sullo smartphone android ci basterà entrare nel nuovo menu che compare in “# impostazioni> opzioni sviluppatore#” e clicchiamo sulla voce Debug USB.

Leggi anche

Pubblicato da Jack Anarzulla

Jack è un appassionato di smartphone e tecnologia, che scrive da anni come ghost writer di un noto guru della divulgazione informatica italiana. Per ovvie ragione usa uno pseudonimo

Lascia un commento