in guide

Guida: come bloccare lo smartphone attraverso il codice IMEI

Una breve guida per riuscire a bloccare e rendere inutilizzabile lo smartphone usando e conoscendo il codice IMEI del terminale. In situazioni molto estreme e speciali, come il furto o lo smarrimento del cellulare, avremo la necessità di voler bloccare il nostro smartphone e renderlo inutilizzabile a terze persone.

Riuscire a ottenere il blocco delle funzionalità telefoniche è molto importante in quanto se rubato o smarrito il telefono non sarà utilizzabile e non potrà essere usato e/o rivenduto. La procedura è possibile ma è anche una misura estrema che va effettuata solo e se abbiamo la certezza di non poter riavere il nostro cellulare.

Da remoto, è possibile segnalare il codice IMEI, e riuscire a bloccare definitivamente il nostro smartphone nell’utilizzo di chiamate, SMS, o navigazione tramite rete dati con qualsiasi operatore. In caso di smartphone dopo l’avvenuto blocco tramite codice IMEI la parte telefonica non sarà più utilizzabile, ma lo smartphone continuerà a funzionare anche se però non saranno permesse telefonate.

come bloccare lo smartphone attraverso il codice IMEI

come bloccare lo smartphone attraverso il codice IMEI

Cosa è il codice IMEI

Il codice IMEI (International Mobile Equipment Identity) è un codice univoco che distingue ogni telefono cellulare o smartphone. Il suo utilizzo permette di identificare ogni dispositivo mobile, e stato pensato per diversi scopi come la garanzia del produttore, e molti altri aspetti più tecnici legati a questo codice.

Come bloccare il codice IMEI con i diversi operatori

Se abbiamo subito un furto la prima cosa da fare è denunciare alla autorità preposta (carabinieri, polizia di stato). In seguito con la nostra denuncia di furto o smarrimento in mano, dovremo compilare dei moduli di richiesta di blocco del codice IMEI.

Tutii gli operatori telefonici infatti possono bloccare i cellulari e smartphone tramite il codice IMEI. Se abbiamo intenzione di bloccare lo smartphone perciò dovremo seguire le diverse procedure di richiesta blocco cellulare tramite IMEI, saranno loro tramite il codice IMEI che potranno farlo.

Fondamentale è avere il codice IMEI, anche se nel caso non lo avessimo o non riuscissimo a reperirlo potremmo recuperarlo tramite il nostro stesso operatore di telefonia.

Ogni operatore ha la sua procedura e le sue modalità di blocco, e anche se non cambiano molto tra loro, queste richiedono moduli da compilare ben precisi che trovate di seguito nelle pagine dedicate dove troverete anche i link ai moduli da stampare e compilare.

Guida: procedura blocco smartphone tramite codice IMEI con TIM

Guida: procedura blocco smartphone tramite codice IMEI con VODAFONE

Guida: procedura blocco smartphone tramite codice IMEI con TRE H3G

Leggi anche