Guida: come cambiare i DNS su IOS iPhone e iPad

I server DNS sono essenziali per poter avere un accesso ottimo alla rete internet, sui server DNS vengono conservati gli indirizzi IP associati ai diversi domini internet. A volte però un fornitore di connettività non aggiorna con la necessari frequenza i suoi server DNS rendendo difficoltosa la navigazione su alcuni siti internet.

Il problema si risolve facilmente modificando i server DNS che il nostro iPhone o iPad usano, ci basta infatti cambiare i DNS utilizzati su iPhone e iPad (cambiare server DNS su IOS). La procedura è semplice e rapida e ci permette di usare i server DNS più performanti di quelli che ci vengono imposti dal nostro fornitore di connettività internet WIFI e non solo anche sulle connessioni in 3G 4G e LTE.

Procedura sostituzione server DNS su IOS e iPhone e iPad per connessioni WIFI

Possiamo impostare i server DNS della connessione Wi-Fi su IOS e iPhone iPad.
Andiamo a “Impostazioni” nel menu di iOS pigiando sull’icona presente sulla home screen selezionamo la voce “Wi-Fi” dal menu.

Pigiamo sul pulsante collocato accanto al nome della rete alla quale siamo connessi o intendiamo connetterci, premiamo con il sul campo DNS, cancelliamo tutti valori presenti in esso e sostituiamoli con quelli del servizio che vogliamo usare.

La scelta dei server DNS è molto soggettiva e quelli usabili gratuitamente e con aggiornamenti puntuali e precisi sono quelli di Google.

Inseriamo percio nei campi DNS della schermata su IOS l’indirizzo IP dei server DNS di Google

8.8.8.8
8.8.4.4

come cambiare i DNS su IOS iPhone e iPad
come cambiare i DNS su IOS iPhone e iPad

Procedura sostituzione server DNS su IOS e iPhone e iPad per connessioni 3G e 4G LTE

Per poter sostiutire i valori del server DNS su IOS per le connessioni 3G e 4G LTE bisogna sbloccare la funzionalità tramite il Jailbreak ed installare un tweak denominato GuizmoDNS, che si trova su Cydia Store.

Leggi anche

Pubblicato da Jack Anarzulla

Jack è un appassionato di smartphone e tecnologia, che scrive da anni come ghost writer di un noto guru della divulgazione informatica italiana. Per ovvie ragione usa uno pseudonimo

Lascia un commento