Microsoft pronto a proporre i suoi Lumia top di gamma

Il 2015 è un anno fondamentale per Microsoft, che sta per unificare le sue proposte riguardanti il sistema operativo Windows sulle diverse piattaforme con la versione Windows 10.

Microsoft ormai è non solo una software house ma anche e sopratutto un produttore hardware di primo piano. Nei tablet/pc con il “Surface” e nella telefonia mobile con il marchio ex-nokia “Lumia”.

Dal subentro del marchio “Microsoft” al posto di quello “Nokia”, non ci sono state proposte di terminali con caratteristiche al top di gamma, ma solo modelli entry level a basso costo tutti o quasi al di sotto dei 200 euro.

Ottime proposte senza dubbio ma che hanno lasciato completamente vuoto un grosso segmento di mercato su cui windows phone non ha mai fatto grossi numeri ma che oggi come oggi non vede altro che uno spazio vuoto.

In autunno però sarà lanciato Windows 10 nella versione per dispositivi mobili e per l’occasione vedremo anche i primi smartphone top di gamma che andranno a posizionarsi in una fascia di prezzo dove troviamo iPhone e gli altri top di gamma android.

Quasi sicuramente si chiameranno Lumia 940 e Lumia 940 XL, con due modelli dalle diverse dimensioni dello schermo per andare incontro alle diverse esigenze degli utenti. Il Lumia 940 dovrebbe quindi adottare uno schermo da 5,2 pollici a risoluzione Full HD; Lumia 940 XL invece un pannello Quad HD da 5,7 pollici.

La scheda tecnica però a parte che per lo schermo sarà pressoche identica per i due Lumia: 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile, fotocamera posteriore da 20 megapixel con triplo flash LED, fotocamera frontale da 5 megapixel, scanner della retina e scocca in policarbonato.

In autunno percio restiamo in attesa dell’arrivo dei nuovi Lumia 940 e Lumia 940 XL che dovremmo vedere in vendita a un prezzo non inferiore ai 599 euro.

Leggi anche

Pubblicato da Jack Anarzulla

Jack è un appassionato di smartphone e tecnologia, che scrive da anni come ghost writer di un noto guru della divulgazione informatica italiana. Per ovvie ragione usa uno pseudonimo

Lascia un commento