Samsung Galaxy Note 5, la RAM sarà quasi certamente da 4GB

Ormai non ci sono dubbi alcuni terminali mobili hanno prestazioni e potenza pari ai più tradizionali personal computer. Il prossimo Samsung Galaxy Note 5, che nelle sue precedenti generazioni era già un valido sostituto di qualunque PC, avrà infatti ben 4 GB di RAM LP-DDR4 a disposizione.

Un quantitativo che ormai è facile trovare su tutti i Pc desktop e laptop entry level che vengono venuti nei centri commerciali. Il prossimo Note 5 però dovrebbe averne del tipo DDR4 che è certamente di qualità superiore a quella che troviamo sui normali PC.

Il prossimo phablet o palmare della serie Note, dovrebbe essere presentato entro fine agosto ed essere disponibile entro l’autunno. Come accade da ormai 5 anni, il nuovo Note presenterà diverse somiglianze con l’altro terminale Samsung di riferimento ovvero il Galaxy S6.

Ovviamente non mancherà il classico stilo che molto probabilmente sarà arricchito da nuove funzionalità e che magari sarà reso ancora più leggero ed efficiente. Lo schermo dovrebbe avere una diagonale da 5.7 pollici del tipo Super AMOLED HD Quad.

Il chipset che sarà il cuore pulsante del nuovo Note 5 sarà molto probabilmente prodotto in casa dalla stessa Samsung, ovvero un Exynos 7422 octa-core a 64 bit. Dal punto di vista costruttivo il nuovo Samsung Galaxy Note 5 avrà un vetro posteriore e sarà dotato di ricarica veloce e wireless. I colori disponibili tra cui scegliere sono:nero, oro, argento e bianco.

Leggi anche

Pubblicato da Jack Anarzulla

Jack è un appassionato di smartphone e tecnologia, che scrive da anni come ghost writer di un noto guru della divulgazione informatica italiana. Per ovvie ragione usa uno pseudonimo

Lascia un commento